L’undicesima carta dei tarocchi, talvolta numerata anche con il VIII a seconda dei mazzi, raffigura la Forza. Il simbolo principale della Forza è un otto sdraiato, posto in posizione orizzontale, che rappresenta il simbolo di infinito. Inoltre la Forza è rappresentata da una donna che riesce a tenere aperta la bocca di un possente leone. Questo gesto è espresso senza fatica né con particolari difficoltà e proprio per questo è simbolico di forza e di capacità nel domare situazioni difficili (come può essere un affamato leone).

Significato

L'undicesima carta degli Arcani Maggiori dei Tarocchi: la Forza
L’undicesima carta degli Arcani Maggiori dei Tarocchi: la Forza

La carta della Forza ha un significato molto poetico: anticamente, infatti, il leone rappresentava la forza bruta ingestibile mentre la donna l’intelligenza. La raffigurazione della carta mostra infatti l’intelligenza che vince e riesce perfettamente a domare la forza violenta. La carta invita quindi a riscoprire e aguzzare la propria intelligenza per risolvere situazioni che ad un primo impatto appaiono difficili o gestibili solo per mezzo di soluzioni decisive e drastiche o, ancor peggio, che debbano ricorrere alla forza.

Come interpretare la carta dritta?

La Forza, come carta nel versante dritto, rappresenta la volontà e la capacità di gestire perfettamente situazioni ingarbugliate, sensibili e complesse. Indica la capacità di vincere qualsiasi ostacolo credendo in se stessi e mostrandosi determinati per risolvere una data situazione che crea disagio. La forza implica anche una capacità di giudizio e di organizzazione ma anche la volontà di sfruttare la propria forza interiore per ottenere ciò che si vuole. E’ una carta dove l’autocontrollo, la comprensione e l’energia positiva hanno ruoli molto determinanti. Può quindi significare un percorso costruttivo appena iniziato oppure una decisione da prendere per il bene di tutti. E’ simbolo anche di disciplina e di metodo nonché di fedeltà. La Forza implica anche la capacità di sedersi ed aspettare che il momento giusto, il proprio momento, arrivi, senza affrettare i tempi e senza agire in modo arrogante e pretenzioso.

Come interpretare la carta al rovescio?

La Forza nel versante rovesciato implica violenza. Una violenza gestita molto male, situazioni rancorose che vengono trascinate e creano solo disagio e paura. La forza risulta essere ingestibile non solo per un’ostentazione del proprio potere ma anche per l’incapacità di reagire correttamente e di confrontarsi con gli altri. Implica una debolezza morale, una chiusura, l’istinto di agire di petto, la mancanza di entusiasmo, di controllo e soprattutto di una via da seguire. La forza la rovescio indica anche gelosia e possessività che vengono manifestati soprattutto nel rapporto di coppia. Il partner si sente oppresso e il rapporto si andrà via via a deteriorare. Dal punto di vista lavorativo indica una situazione particolarmente gestita male o anche un episodio immotivato, la perdita di controllo. Questo potrà implicare una penalizzazione, una punizione o addirittura una retrocessione che renderà l’individuo ancora più prepotente e pieno di rabbia. In questa situazione si ha una difficoltà enorme nel vedere il positivo da un evento negativo e soprattutto si ha l’incapacità di provare sentimenti buoni e costruttivi. Il comportamento che si viene a creare allontanerà partner e amici, quindi bisogna porre rimedio al più presto.