La Luna rappresenta la diciottesima carta degli Arcani Maggiori facente parte dei Tarocchi. Solitamente è rappresentata da una luna centrale inserita fra due torri con dei lupi o cani che ululano ad essa. I due cani svolgono il ruolo di guardia mentre la luna ha il ruolo di far risplendere il percorso, in modo però non luminoso come può essere il sole ma spettrale, come è caratteristico della luna. In molte rappresentazioni vi è anche un gambero che sbuca dalla superficie dell’acqua ed esso simboleggia tutto ciò che riguarda la sfera dell’inconscio o dell’immaginazione.

Significato

La diciottesima carta degli Arcani Maggiori dei Tarocchi: la Luna
La diciottesima carta degli Arcani Maggiori dei Tarocchi: la Luna

Il significato della carta è molto intuitivo. La Luna indica un’atmosfera oscura e ingannevole che circonda l’individuo. Viene vista anche come una carta che simboleggia l’incapacità di uscire da una situazione oppure indica un inganno in piena regola. La luna è una carta molto importante perché svolge il ruolo di monito: porre attenzione verso tutte le persone che si comportano in modo troppo caritatevole o benevolo, potrebbero ingannarvi. La luna nasconde pericoli, falsità, insidie, periodi particolarmente pericolosi.

Come interpretare la carta dritta?

Se pescata nel versante dritto, la Luna rappresenta tutto ciò che non è stato detto, raffigura una dimensione oscura e ben poco chiara.

Non è un arcano positivo ma neanche così distruttivo: invita a ragionare maggiormente sulle proprie amicizie e sulle proprie scelte. Spesso ci si crogiola nei rimpianti, segreti, debolezze invece di reagire. La carta pescata al dritto può però significare anche una piccola luce verso l’oscurità, può simboleggiare una scelta appena presa che si rivelerà particolarmente corretta ma il percorso da affrontare sarà ancora lungo e tortuoso. La Luna indica anche una persona molto mentale, dalle spiccate capacità d’ascolto del prossimo e dotato di una sensibilità davvero preziosa. La Luna infatti si collega a tutto ciò che riveste un ruolo importante per l’essere umano: la casa, la famiglia, i progetti, il lavoro, le proprie passioni.

Come interpretare la carta al rovescio?

La carta al rovescio della Luna simboleggia una difficoltà reale (e non solo una possibile difficoltà come invece appare per quanto riguarda la carta dritta) nell’affrontare la propria vita. La depressione, i sentimenti di inquietudine e di incertezza sono dietro l’angolo e ormai intrinsechi all’essere umano. Indica una persona che ha perso la propria felicità e serenità e troppo spesso si lascia ingannare e sopraffare da sentimenti negativi. Indica un ristagno, una situazione poco fertile e produttiva. Mai farsi condizionare troppo dagli altri, mai perdersi d’entusiasmo e soprattutto mai smettere di credere nelle proprie potenzialità. La Luna indica la difficoltà di credere in se stessi e nelle proprie capacità; indica una persona a cui manca quel guizzo finale per esplodere ma rimane sempre nell’ombra passiva. Indica una mancanza di determinazione, una persona fin troppo legata alle paranoie della propria mente. Questa situazione può creare serie difficoltà non solo nei rapporti di coppia e d’amicizia, dove la persona in questione appare inaffidabile e mutevole, ma anche dal punto di vista lavorativo dove non ci si mostra al meglio delle proprie possibilità e ci si lascia ingannare dai falsi sorrisi dei colleghi.