Poetica e magnetica, la raffigurazione delle Stelle, diciassettesima carta degli Arcani Maggiori dei Tarocchi, è sicuramente fra le più belle del mazzo. La Stella rappresenta la speranza e l’attesa verso un nuovo inizio, possibilmente fantastico. L’iconografia della carta ruota attorno a numerose stelle nella parte alta della carta che illuminano una giovane donna, per lo più nuda, che è china sulla sponda di un fiume e versa del liquido dai vasi all’acqua. L’acqua rappresenta la vita che viene dispersa in un bacino di acqua ancora superiore. Sullo sfondo vi sono degli alberi e un verde prato, simbolo di fecondità.

Significato

La Stella: diciassettesima carta degli Arcani Maggiori
La Stella: diciassettesima carta degli Arcani Maggiori

La carta delle stelle è certamente molto positiva. Rappresenta un atteggiamento ottimista e speranzoso verso il futuro, dove anche gli astri remano nella stessa corrente e proprio per questo trasmettono influssi positivi. La ragazza raffigurata ha un volto dolce e sereno e il simbolo dell’acqua dai vasi gettata nel fiume è davvero significativo e simbolico: una vita pura e limpida che viene immersa nell’acqua possente di un fiume e la poca acqua dei vasi pulisce, purifica l’acqua stessa del fiume. Le stelle hanno il potere di illuminare l’individuo.

Come interpretare la carta dritta?

Se pescata nel versante dritto La Stella è una carta immensamente positiva: gode di una armonia, giustizia, pace, serenità, bellezza e sincerità senza pari. Chi la pesca può stare tranquillo e rasserenarsi: un periodo positivo è finalmente in arrivo. Questo concetto può far nascere una situazione davvero ottimale non solo dal punto di vista professionale ed affettivo ma anche mentale dell’essere umano stesso. Esso vivrà in una sorta di paradiso, dove potrà godere al massimo delle proprie passioni con tenerezza, voglia di vivere, senso di responsabilità e un amore verso il prossimo che lo porterà a sensibilizzarsi maggiormente. Verrà la voglia di aiutare anche il prossimo più debole, di svolgere azioni benefiche o semplicemente di aiutare i propri cari che si possono trovare in un momento di difficoltà. L’essere umano in questione sviluppa una capacità lodevole nel capire gli altri e questa calma e armonia apparirà come una preziosissima qualità anche dall’esterno.

Come interpretare la carta al rovescio?

Come sempre, la carta al rovescio invece può essere pericolosa e difficile da affrontare. In questo caso La stella al negativo implica un momento privo di reali occasioni per migliorarsi. Ci si sente legati da rapporti che ormai non danno niente di nuovo, da un lavoro che ormai ha perso di essere appetibile da anni e probabilmente anche alcuni problemi comportamentali ed economici incideranno molto sul periodo, già di per sé molto fragile. Si vivrà un periodo di fragilità dove ogni situazione quotidiana verrà vista con una patina di pessimismo e di sfiducia verso gli altri. Si inizierà anche a maturare una diffidenza e una incertezza immotivata verso chi si prodigherà nell’aiutarvi ma la convinzione di riuscire a farcela da solo sarà molto forte. Si vivrà un periodo di disinteresse, in cui niente e nessuno sembra essere attraente. Proprio per questo si avrà il desiderio di provare cose nuove ma questi barlumi di gioia in realtà saranno specchi per le allodole.