Quattordicesima carta degli Arcani Maggiori, la Temperanza rappresenta una forza in grado di fungere da collante ma anche da purificazione. Rappresentata solitamente con un angelo vestito con una lunga tunica bianca, la carta della Temperanza è ricca di dettagli: dall’angelo che versa il liquido di una coppa all’altra passando per il flusso di questo liquido che è rappresentato in diagonale e non in verticale come sarebbe più giusto pensare. Inoltre vi è un piccolo cerchio con un punto centrale e un triangolo con il vortice rivolto verso l’alto, assieme ad un quadrato sempre di colore bianco che lo contiene. Il piede dell’angelo è immerso nell’acqua.

Significato

La Temperanza: carta n°14 degli Arcani Maggiori dei Tarocchi
La Temperanza: carta n°14 degli Arcani Maggiori dei Tarocchi

La carta della Temperanza porta con se un saggio insegnamento: la forza non è quella fisica o quella impulsiva ma la vera forza è la gentilezza, la dolcezza, la prudenza e un senso di moderazione. La Temperanza non ama gli eccessi, tutto deve stare in limiti prestabiliti di prudenza e di convivialità. Come abbiamo detto precedentemente, infatti, una delle caratteristiche fondamentali della Temperanza è il senso di unione: far interagire fra loro persone che prima non si conoscevano e ora sono legate da un interesse comunque, da un lavoro che lo richiede ma anche dal desiderio di sviluppare nuove opportunità.

Come interpretare la carta dritta?

Un ruolo centrale della carta della Temperanza lo rivesta l’acqua. L’acqua scorre metodica, lenta, sempre presente ma in grado di trasmettere anche un senso di serenità e una direzione da prendere ben chiara. Lasciarsi trasportare dalla corrente fino al futuro, fino a creare rapporti solidi, pieni di ricchi sentimenti e ambizioni. La carta della Temperanza al dritto indica anche un miglioramento da fare per quanto riguarda i rapporti che ricadono nella sfera sociale. Imparare ad essere più socievoli, più solidali, più interessati, più disponibili, non solo verso i propri parenti o amici ma anche verso chi ha una reale necessità. La Temperanza al dritto indica anche una buona compatibilità e un’ottima sintonia con il proprio partner e la sua famiglia. Dal punto di vista professionale la Temperanza può sancire un aumento di salario in seguito ad una buona azione commerciale commessa oppure addirittura un aumento di ruolo e un premio lavorativo.

Come interpretare la carta al rovescio?

La Temperanza, nella carta dritta, rappresenta l’armonia, l’equilibrio, la giustizia, mentre per quanto riguarda il significato al negativo tutto rasenta una disarmonia evidente. La Temperanza viene vista come eccesso: eccesso d’impulsività, una emotività molto fragile, la tendenza a non saper dosare bene le proprie energie e anche l’incapacità di gestire le proprie relazioni. Dal punto di vista lavorativo indica una ramanzina subita per la mancanza di organizzazione, per progetti che non stanno andando bene oppure segnala rinvii, una chiusura imminente oppure una situazione poco chiara da risolvere al più presto per il proprio bene e quello dell’azienda. Dal punto di vista emotivo e personale può segnalare un rapporto poco felice che non si ha il coraggio di concludere ma si prosegue fra incomprensioni e una incompatibilità ormai latente. Può segnalare anche una situazione di disinteresse e noncuranza che può scatenare reazioni a catena basate sugli errori.