Il Sagittario è un segno zodiacale mobile derivante dall’elemento di fuoco. Governato da Giove e opposto al segno zodiacale dei Gemelli, i nati Sagittario vanno dal 23 Novembre al 21 Dicembre. Le caratteristiche del segno zodiacale del Sagittario sono una solarità e spiccato senso di ironia. Sono anche sempre pronti ad aiutare gli altri, i nati sotto il segno del Sagittario. Amano esplorare, viaggiare, hanno una mentalità molto aperta, molto libera e senza barriere. I sagittari amano agire per gli altri e proteggerli, sono impegnati spesso in attività politiche o religiose.

L’emblema storico: Walt Disney

Walt Disney (5 Dicembre 1901 – 15 Dicembre 1966) è colui che ha creato Disneyland, il primo parco a tema al mondo. Walt Disney oltre ad avere una fantasia senza uguali, fu anche un fumettista, imprenditore, cineasta, produttore, sceneggiatore. Noto per avere una grande abilità nel raccontare storie, è colui che ha creato molti dei personaggi più famosi dei cartoni animati, basti pensare a Topolino. La voglia di immaginare sempre qualcosa di nuovo, di esplorare i percorsi della propria fantasia, di viaggiare non solo fisicamente ma anche grazie al proprio cervello. I nati Sagittario hanno sempre la testa fra le nuvole, sono distratti, fiduciosi nel futuro e per lo più artisti… Walt Disney si può dire che è stato un Sagittario a tutti gli effetti.

Dallo sport: Fiona May

Fiona May (12 Dicembre 1969) dal salto al lungo all’esperienza cinematografica non si è mai arresa. Tutt’oggi Fiona May detiene il record italiano del salto in lungo e nei suoi numerosi impegni è riuscita anche a laurearsi in materie economiche a Leeds. Dopo il termine della carriera sportiva, Fiona May ha trovato un nuovo stimolo nel mondo dello spettacolo da Ballando con le stelle passando per Butta la luna sino al famoso spot (poi diventati più di uno) della Kinder Ferrero, girato con sua figlia. I nati sotto il segno del Sagittario vogliono sempre far meglio, amano condividere e fanno presto a stancarsi di qualcosa di duraturo e noioso. Prediligono il senso di avventura e di scoperta, non solo in campo professionale come dimostra Fiona May ma anche dal punto di vista amoroso.

Dallo spettacolo: Maurizio Crozza

Maurizio Crozza (5 Dicembre 1959) mostra il lato altruista e ironico del segno del Sagittario. Ottimista, entusiasta, una persona in grado di trascinare le masse e il consenso del pubblico senza paura di sporcarsi le mani. Maurizio Crozza nel suo Crozza nel Paese delle Meraviglie sa giocare in modo molto sottile e divertente con la parodia di alcuni personaggi politici e facenti parte del mondo dello spettacolo. Sempre cordiale, da una spiccata ironia e autoironia, i nati sotto il segno del Sagittario mostrano una briosità senza pari nello Zodiaco.

Dal cinema: Woody Allen

Woody Allen (1 Dicembre 1935) è un regista americano ma europeo nell’animo, non per niente molti dei suoi ultimi film sono girati proprio in Europa. Dalla profonda cultura e amante della letteratura, filosofia, psicologia ma anche del cinema in generale, Woody Allen ha sempre detto di trarre grande ispirazione dalle città, in particolar modo dalla sua città natale New York. Le città hanno un ruolo fondamentale, però, nella poetica di Woody Allen, da Parigi a Roma sino a Barcellona. Mai dichiarato politicamente, Woody Allen negli ultimi anni ha però sostenuto il Partito Democratico. Anche lui dotato di un’ironia molto sottile, di una comicità raffinata, rappresenta il lato “mobile” del Sagittario, la voglia di scoprire, di viaggiare, di legarsi a luoghi e porsi sempre degli obiettivi, credendo fortemente nel futuro.

Dalla cultura: Ludwig Van Beethoven

beethovenLudwig Van Beethoven (16 Dicembre 1770 – 26 Marzo 1827) rappresenta il genio creativo ed emozionante del Sagittario. La sensibilità e l’emotività dei nati Sagittario è visibile in Beethoven così come la sua voglia costante di perfezionarsi, fino a raggiungere livelli maniacali. Le opere di Beethoven sono in grado di trasmettere una miriade di emozioni, di sentimenti, di ideali. Di Beethoven Haydn disse “Voi mi avete dato l’impressione di essere un uomo con molte teste, molti cuori e molte anime”. Nessuna frase sa racchiudere meglio il senso della poetica di Beethoven e del segno del Sagittario. Talvolta irrequieto, contraddittorio, pieno di complessità, il segno del Sagittario sa creare delle vere e proprie magie artistiche. Beethoven fu capace di trasformare non solo il concetto della musica ma anche dell’uso degli strumenti, dei concetti cardine che fino allora avevano governato. Dotato di una visione lucida, maniacale ma anche profondamente fantasiosa, Beethoven ha creato alcune delle musiche più articolate tutt’ora esistenti.

Dalla pittura: Vasilij Kandinskij

Vasilij Kandinskij (4 Dicembre 1866 – 13 Dicembre 1944) mette in mostra lo spirito astratto dell’arte stessa ma anche la spiritualità nell’arte. Secondo Kandinskij vi erano due modi per interpretare un’opera: l’effetto fisico e l’effetto psichico. Il primo si basa su una sensazione momentanea, proprio del colore che si riflette sulla retina; il secondo è una vibrazione spirituale provocata dal colore stesso. Dalle linee ai punti, Kandinskij mostra il lato spirituale dei nati Sagittario. Un nuovo modo di intendere l’arte, senza pomposità o aspetti superflui, un mondo astratto, un mondo fantastico e immaginario a cui approcciarsi, con un pizzico di spiritualità ben presente. Questo è stato Kandinskij e questo è il segno del Sagittario.

I personaggi famosi in amore

Il senso di scoperta, il voler viaggiare non solo fisicamente ma oltre la propria mente, del segno del Sagittario si riflette ovviamente anche nella sfera sentimentale. Il Sagittario ama sperimentare, difficilmente si lega ad un partner per la vita ma è dotato di una grande predisposizione ad amare completamente, a lasciarsi andare totalmente. Amano abbandonarsi a fantasie anche dal punto di vista amoroso, i nati Sagittario non si fermano mai. Il Sagittario ha un’ottima compatibilità con l’Ariete e buone possibilità con Gemelli e Bilancia. E’ un segno difficile da accoppiare. Da Frank Sinatra che si sposò ben 4 volte all’irrequieto Jake Gyllenhaal che nel corso degli anni ci ha abituato a diverse fidanzate degne di nota, il segno del Sagittario non è solito a lunghe relazioni. Per sancire però l’unione serena fra Sagittario – Ariete concludiamo con la coppia Paola Cortellesi (Sagittario) – Riccardo Milani (Ariete). I due mostrano una affinità non solo davanti alle telecamere ma anche nel mondo del cinema dove sono soliti a collaborazioni.