Diversamente da quanto siamo solitamente abituati, l’astrologia esoterica ha come focus di tutta la sua interpretazione l’anima. Attraverso l’astrologia esoterica l’uomo può raggiungere la piena conoscenza e coscienza dell’anima. A partire dall’interpretazione comune dell’oroscopo e dell’astrologia si arriva quindi ad una ricerca ulteriore che mette in pista anche l’anima e lo spirito. L’esoterismo si rifà al principio che ogni individuo è circondato da una forza che non è fissa ma si muove assieme al sole, al sistema solare in generale senza dimenticare le costellazioni e i pianeti. L’astrologia esoterica prevede quindi queste energie e forze che si muovono a ritmo all’interno dello spazio dell’universo e determinano peculiarità, o meno, del proprio carattere o una previsione delle azioni che porteranno buoni frutti da quelle che invece è meglio evitare.

Le circostanze esterne della propria vita come sono determinate nell’astrologia esoterica? Dall’influenza dei pianeti. Essi devono fungere da stimolo per l’individuo che deve essere spinto ad una ricerca del principio esoterico, stimolando non solo il corpo ma anche la mente. L’astrologia esoterica porta a riflettere, porta l’individuo ad una ricerca introspettiva all’interno del proprio Io al fine di renderlo più consapevole e maturo, sia delle azioni che soprattutto dei pensieri. L’aspirazione massima dell’astrologia esoterica è quella di spingere l’uomo a sviluppare l’intuizione, diventare una persona sveglia di spirito ma soprattutto acuta di mente.

esotericNon basta però, ovviamente, solo l’intuizione ma essa deve essere guidata dalla giusta energia e deve basarsi su un giusto approccio della propria personalità. In un livello avanzato di pratica esoterica, l’anima viene vista come colei in grado di far ascendere la personalità di un individuo preposto. Il collegamento mistico fra anima e personalità è chiamato, nell’astrologia esoterica, il Ponte Arcobaleno. Lo spazio cosmico che rappresenta l’unione del corpo eterico, dei pianeti, dei sistemi solari e del cosmo, senza dimenticare le varie energie che si accumulano, è prevalentemente formato da 7 energie principali proprio come è visto il corpo eterico dell’uomo suddiviso in 7 chakras. La vera astrologia quindi non può solo basarsi sui rapporti che legano i pianeti fra di loro e fra loro e il centro ma si deve basare anche sulla conoscenza degli eventi che si susseguono all’interno del nostro sistema o spazio cosmico. I dodici pianeti del nostro sistema, di cui 7 sacri, sono collegati ai 7 centri del corpo umano. Le 3 costellazioni invece, l’Orsa Maggiore, Sirio e Pleiadi, sono collegate a 3 segni zodiacali che vanno a formare dei triangoli energetici.

Abbiamo inoltre visto che le influenze planetarie determinano gli eventi esterni della vita mentre il segno del Sole indica la natura mentale e spirituale dell’uomo. Il segno ascendente invece è simbolo di possibilità arcaiche, è vista anche come un’influenza spirituale. Quindi in ottica d’interpretazione dell’astrologia esoterica il segno del Sole indica il presente, l’attuale situazione dell’essere umano, mentre l’ascendente indica il futuro mentre la Luna è una forza a ritroso, infatti ha una influenza sul presente attingendo però direttamente dal passato.

Il cammino dello zodiaco è una serie di incarnazioni che racconta il percorso dell’uomo verso la propria lettura interiore. La scelta di un segno dipende dal Raggio della Personalità, mentre il passaggio della Croce indica un avanzamento nel percorso spirituale. Le energie peculiari sono 12: sette energie maggiori e cinque minori. Esse sono filtrate dai Signori zodiacali e dai Reggitori planetari. Che effetto ha una costellazione sull’individuo? L’Ariete produce la voglia negli esseri umani di lottare e agire. L’Ariete è simbolo di volere ma anche di potere. I Pesci invece favoriscono il collegamento fra spirito e materia. L’Acquario è un segno di mutamento, di un profondo cambiamento. Il Capricorno rappresenta invece l’uomo e la sua necessità di essere libero. Il Sagittario invece è un segno di equilibrio, di regolarità. Lo Scorpione segnala invece una svolta. La Bilancia invece è il cosiddetto “camminare fra due fuochi”, rappresenta il contrapporsi della forma e dell’anima, senza che una delle due prevalga. La Vergine invece viene vista come una rivelazione, la riscoperta della spiritualità. Il Leone indica il percorso dall’egoismo verso ad una coscienza non più individuale ma di gruppo. Il Cancro e il Capricorno rappresentano una manifestazione dell’animo (iniziale per il Cancro e più profonda per il Capricorno). I Gemelli invece controllano il Sole cioè svolgono una funzione di intermediario fra anima e corpo. Infine, il Toro rappresenta il desiderio puro, alimentato sia dal desiderio materiale sia dalla volontà divina.